Articoli

20181004 - Corso formativo per i proprietari di cani: IL PATENTINO - varie date Chieti, Lanciano, Vasto

“Una volta dicevi cane ed il pensiero correva al compagno fidato dei tuoi giochi, al guardiano della tua casa o del tuo gregge, al grande cacciatore o al fine cercatore di tartufi. Una volta……..”.

Oggi dici cane e subito tornano alla mente immagini viste tante volte alla televisione: aggressioni, animali abbandonati sulle strade prima delle vacanze, combattimenti clandestini, vivisezione, terremoti e valanghe, randagi ormai padroni di interi quartieri; il cane è sempre più associato al randagismo, alla fecalizzazione del territorio, al nocumento acustico, alle aggressioni al patrimonio zootecnico, all’inquinamento genetico della fauna selvatica e ad altro ancora.

Con questo Corso il Servizio Veterinario Pubblico si prefigge,  forse ambiziosamente, di trasferire agli Utenti e ai cittadini preziose nozioni e conoscenze sul corretto rapporto uomo-ambiente-animale e di suggerire i comportamenti e gli atteggiamenti più efficaci.

Questo percorso formativo destinato ai proprietari di cani ha quindi l’obiettivo di fornire informazioni chiare e facilmente fruibili da un vasto pubblico, dando risposte esaustive alle domande e ai problemi che più frequentemente provengono dai proprietari di questi animali d’affezione.

La zooantropologia applicata alla didattica intende sviluppare una buona disposizione verso la alterità animale, intesa come ricchezza interattiva e conoscitiva; capacità di evitare la antropomorfizzazione ed i pregiudizi; desiderio di valorizzare il rapporto e migliorare l’interfaccia con l’animale domestico, anche al fine di interpretarne correttamente i segnali inviati ed evitare maltrattamenti e/o incidenti con lo stesso; desiderio di cura e custodia dell’ambiente e degli organismi che ne fanno parte con atteggiamento critico e di responsabilità nei confronti dell’animale domestico, riconoscendo a quest’ultimo importanza nel quotidiano; consolidamento delle precauzioni relative al rapporto uomo-animale nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, dei  parametri di benessere animale, e della etologia delle specie.

Il medico veterinario dà corrette indicazioni sul comportamento degli animali domestici, soprattutto cani e gatti, al fine di migliorare l’interpretazione dei relativi segnali, necessari a distinguere comportamenti normali da quelli devianti, rimuovere vizi; sui principali segni clinici di sofferenza degli animali; sui metodi per migliorare il benessere animale; sulla necessità delle visite veterinarie, cliniche e diagnostiche, sull’igiene dell’animale; facilita la scelta dell’animale, avverte dei rischi connessi al rapporto uomo-animale.

Il patentino è il documento che viene rilasciato ai proprietari di cani che frequentano apposito corso per diventare proprietari responsabili.

Tale corso è facoltativo e gratuito per chi vuole conoscere meglio il proprio cane o intende prenderne uno, mentre è obbligatorio e a pagamento per i proprietari di cani che hanno dimostrato disturbi del comportamento o sono stati dichiarati "a rischio elevato" dal Servizio Veterinario della Asl.

Il corso, della durata di dieci ore, si articola in moduli con materie quali lo sviluppo comportamentale del cane nelle diverse fasi di vita, le principali cause di sofferenza dell'animale, la normativa vigente, gli errori di comunicazione nella relazione uomo-cane.

Il patentino viene rilasciato dopo il superamento di apposito test di verifica finale.

In base ai dati inseriti nel Sistema Informativo Veterinario della Regione Abruzzo (SIVRA) si individueranno i proprietari obbligati a svolgere i percorsi formativi, mentre una idonea comunicazione ai cittadini favorirà la partecipazione a scopo conoscitivo.

Il percorso formativo è tenuto da apposito team di medici veterinari della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, opportunamente formati, che condivideranno le loro esperienze scientifiche ed empiriche integrandosi con gli organi di Polizia Locale, con i Sindaci e con le Amministrazioni Comunali.

L’organizzazione dei corsi sarà di competenza dei Servizi Veterinari della Asl in collaborazione con le Amministrazioni Comunali interessate.

Le lezioni si svolgeranno presso le sedi di:

  • VASTO - via M. Polo 55/A nei giorni 5-26 Luglio-20 Settembre dalle 15:30 alle 18:30;
  • LANCIANO – Aula Multimediale Ospedale Civile “ Renzetti” nei giorni 12 Luglio-6-27 Settembre dalle 15:30 alle 18.30;
  • CHIETI - via N. Nicolini 11, nei giorni 19 Luglio-13 Settembre- 4 Ottobre dalle 15:30 alle 18.30.

I Comuni dovranno comunicare le adesioni volontarie dei proprietari di cani al Servizio Veterinario di Sanità Animale  delle rispettive  macroaree  di riferimento entro e non oltre il 05 giugno 2018 ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

macroarea Vasto- veterinaria. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

macroarea Lanciano- canile. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

macroarea Chieti - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I proprietari di cani considerati “a rischio elevato“ o che hanno manifestato disturbi del  comportamento, e che quindi  dovranno obbligatoriamente frequentare i corsi, saranno individuati e invitati alla frequenza dal Servizio Veterinario di Sanità Animale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti.

Le iscrizioni obbligatorie saranno formalizzate mediante il  versamento di € 40,00 sul CC n° 2513550

Il Patentino verrà rilasciato solo al termine del percorso formativo, dopo aver superato il test di verifica finale.  

 

CONTENUTI DEL CORSO

  1. Etologia canina.
  2. Sviluppo comportamentale in relazione alle diverse fasi della vita (da cucciolo a cane anziano).
  3. Benessere del cane: bisogni fondamentali e principali cause di sofferenza.
  4. Comunicazione intra ed extraspecifica. Il linguaggio del cane: comunicazione olfattiva, acustica e visiva.
  5. Relazione uomo cane: errori di comunicazione.
  6. Prevenire l’aggressività e i problemi di comportamento.
  7. Normativa vigente in materia di adozione consapevole e tutela del benessere degli animali d’affezione: obblighi e responsabilità del proprietario.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa.

EU Cookie Directive Module Information