News



Medici dell'emergenza cercansi. Potremmo aggiungere disperatamente, vista la grave carenza che affligge la Asl Lanciano Vasto Chieti e il Paese in generale. E' stato, dunque, bandito un concorso, con delibera adottata qualche giorno fa, per la selezione di specialisti da destinare alle quattro Asl, secondo le indicazioni della Regione Abruzzo che ha disposto procedure unificate per tutte le discipline. In sostanza, una volta stimato il fabbisogno per ogni Azienda, vengono indetti concorsi portati avanti da una Asl, indicata come capofila, per ciascuna specialità.
In questa circostanza la procedura per i medici dell'Emerrgenza-Urgenza viene esperita dalla Asl della provincia di Chieti, che ne assumerà nove e si farà carico di tutti gli adempimenti per rispondere anche alle necessità delle altre Asl: Avezzano Sulmona L'Aquila ne cerca 12, Pescara 16 e Teramo tre.
Pur essendo la selezione unica, ai candidati sarà chiesto di indicare nella domanda per quale Asl intendano partecipare, perché saranno stilate quattro distinte graduatorie.
Si attende, ora, la pubblicazione del bando prima sul Bollettino ufficiale della Regione Abruzzo e poi sulla Gazzetta ufficiale dei concorsi, che darà l'avvio concreto alla procedura.
"Spero vivamente in una partecipazione numerosa e a questo proposito invito tutti a diffondere il bando ed essere accanto all'Azienda nella ricerca di candidati - è l'appello del Direttore generale della Asl, Thomas Schael -. Chiedo ai sindaci, in particolare, di sensibilizzare le loro comunità, così da poterci garantire una graduatoria utile alla copertura del nostro fabbisogno. Da parte nostra, saremo pronti ad assumerli in blocco i nove medici necessari alla nostra Azienda".

Le ultime notizie

 

 

 

 

 

 

Torna all'inizio del contenuto