News

Autorizzare il Centro di Scienze e Tecnologie avanzate dell'Università "d'Annunzio" di Chieti a eseguire i test molecolari per la diagnosi di positività a infezione da Coronavirus: questa la richiesta formalizzata alla Regione Abruzzo dal Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, impegnato in queste ore a trovare soluzioni aggiuntive per agevolare l'esecuzione dei test. Intanto nella giornata di oggi sono state avviate le operazioni per trasferire temporaneamente a Ortona le attività della Riabilitazione e Lungodegenza dell'ospedale di Atessa, che resteranno al "Bernabeo" fino a quando non sarà terminata l'emergenza Coronavirus. "Tutti i trasferimenti - tiene a precisare il Direttore generale - sono temporanei, ma necessari per consentire una diversa organizzazione dell'assistenza"

News

La Clinica di Malattie infettive dell'Ospedale di Chieti comincerà a somministrare a breve un farmaco sperimentale che apre nuove speranze per la cura dei pazienti con Covid-19. Si tratta del Remdesivir, antivirale nella classe degli analoghi nucleotidici. La Terapia intensiva, in collaborazione con le Malattie infettive, sta già utilizzando per alcuni pazienti il Tocilizumab, altro farmaco sperimentale che agisce sulle complicanze del virus e sembra dare risultati incoraggianti

News

Dopo il caso dell'anziana ricoverata all'Ortopedia di Lanciano per un trauma e trovata positiva al test del Coronavirus, è stata adottata la misura precauzionale di sottoporre all'esame anche gli altri dieci degenti. I risultati hanno evidenziato la positività per tre di loro, che presentano lievi sintomi mentre tre sono negativi. Per altri quattro si attende ancora il risultato del test.

News

Ecco gli interventi previsti per fronteggiare l'emergenza nei presidi dell'Azienda. L'organizzazione negli ospedali di Chieti, Lanciano, Vasto, Ortona, Atessa, per i presidi territoriali di assistenza di Guardiagrele e Casoli e per la gestione dei pazienti a domicilio. «Faccio tutto quello che è nelle mie possibilità e nei doveri contemplati dal mio ruolo, per allestire un piano concreto, in più mosse, per dare ai nostri cittadini la necessaria assistenza qualora i numeri del Coronavirus dovessero mettere in affanno i presidi dell’Azienda»: questo l’impegno del Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, esplicitato nella delibera adottata nella quale sono stati previsti interventi differenziati per livelli di complessità assistenziale

[LEGGI IL PIANO]

News

Carissimi,

in queste ore così difficili per tutti noi desidero fermare per un momento il vortice delle riunioni, delle telefonate, dell’incessante “fare” per avere un piccolo spazio per “noi”, per questa squadra grandiosa che si spende con generosità ormai da settimane, giorno e notte, senza tregua, per combattere una battaglia durissima.

Il vostro cuore è grande, pari al coraggio e al senso del dovere che vi anima e vi porta ogni giorno a prestare la vostra preziosa opera, grazie alla quale possiamo curare e salvare vite. La mia gratitudine è perciò infinita

[CONTINUA A LEGGERE]

News

In Abruzzo tre nuovi casi, in totale 84 positivi. Sistema di recall telefonico automatizzato attivato dalla Asl per il monitoraggio dei pazienti. Il bollettino medico: un nuovo paziente ricoverato a Vasto, a Chieti restano dieci le persone a Malattie infettive. La Regione apre un conto corrente per le donazioni. Appello alla aziende della provincia di Chieti: "Date alla Asl le mascherine che non usate"

News

«Servono mascherine, guanti, cuffie e tutti i dispositivi di protezione individuale (DPI). Siamo disposti ad acquistarli anche da aziende che abitualmente li utilizzano, ma in questo momento hanno il fermo produttivo": questo l'appello del Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, impegnato nel reperimento di presidi da destinare agli operatori sanitari per garantire a tutti condizioni di sicurezza. Le offerte vanno presentate con un’E-mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

News

La Asl Lanciano Vasto Chieti ha realizzato un sistema automatico che riesce a monitorare telefonicamente i pazienti che sono in sorveglianza domiciliare fiduciaria, la cosiddetta "quarantena" per il Coronavirus

News

Sei nuove persone positive in Abruzzo. Il bollettino medico per i pazienti ricoverati in provincia di Chieti. I dati regionali aggiornati a oggi. Schael: "Necessario contenere il contagio. Cittadini, rispettate le restrizioni". Pubblicato l'avviso per incarichi libero-professionali a medici specializzandi in Medicina interna, Malattie infettive, Geriatria, Igiene epidemiologia e sanità pubblica

News

Contenere. Contenere. Contenere. E' la parola d'ordine che Thomas Schael oggi ha ripetuto come un mantra al Gruppo aziendale costituito per affrontare l'emergenza Coronavirus in provincia di Chieti. «Se non si rallenta il contagio - ha detto a chiare lettere - corriamo il rischio di non avere posti letto sufficienti, sia in terapia intensiva sia ordinari, per accogliere le persone positive al test, da tenere in isolamento. Stiamo mettendo in campo tutte le energie possibili per essere pronti, ma se il numero di malati supererà la nostra capacità numerica di accoglierli, avremo davvero grossi problemi. Ecco perché è necessario agire il più possibile a livello territoriale per rallentare la diffusione del virus: se la curva dei contagi scende e il numero dei ricoveri si diluisce, possiamo fare fronte alle richieste ed essere efficaci. E' necessario, perciò, che vengano rispettate fedelmente le indicazioni contenute nei provvedimenti assunti dalla Presidenza dei Consiglio dei Ministri e dal Presidente della Regione Abruzzo»

[CONTINUA A LEGGERE]

News

In Abruzzo finora si contano 30 persone positive a Covid-19. Oggi 12 nuovi casi, di cui 4 in provincia di Chieti. Gli aggiornamenti, il bollettino medico. Potenziato il call center Asl, da domani 5 medici in linea nelle ore diurne. On line il modulo di autosegnalazione per chi rientra in Abruzzo

Focus

Torna all'inizio del contenuto