News

Mascherine al Centro trasfusionale di Chieti, tablet ai pazienti ricoverati da Montesilvano

News

In Abruzzo si registrano 56 nuovi casi di persone positive, di cui 8 in provincia di Chieti. I nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano tra gli altri un 88enne di San Salvo e una 86enne di Rocca San Giovanni

News

La Cardiologia Utic dell’Ospedale di Chieti ha attivato un’Unità coronarica Covid, con sei posti letto riservati alla gestione dei pazienti con cardiopatie acute che risultino sospetti o positivi al test per Coronavirus

News

Nonostante l'emergenza sanitaria in corso, dal 25 marzo scorso il Day Hospital della Clinica Neurologica è operativo nei nuovi locali dell'Ospedale SS. Annunziata di Chieti, al 7° livello corpo M

News

Tutti sull’attenti, volti contratti, silenzio composto, interrotto solo dal rombo dell’elicottero che volteggia intorno all’ospedale più volte e poi si ferma, come a simboleggiare un inchino per tutti quelli che sono là dentro. E’ stato denso di significato e di emozione l’omaggio reso questa mattina dalle Forze dell’Ordine agli operatori e ai malati del “SS. Annunziata” di Chieti, in prima linea nell’emergenza Coronavirus

News

I genitori dei bambini con problemi respiratori e allergici hanno da oggi a disposizione uno sportello informativo al quale fare domande, esporre dubbi e chiedere consigli: basta chiamare, dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle 13, il numero telefonico 0871.357378, attivato dal Servizio regionale di Allergologia e fisiopatologia respiratoria infantile dell’ospedale di Chieti

News

In 24 ore è stata aperta la terza Terapia intensiva nell’Ospedale di Chieti per la gestione dei pazienti più gravi con Covid-19. Al momento sono stati attivati i primi tre posti, anche utilizzando i due letti con ventilatori trasferiti temporaneamente dall’Ospedale di Lanciano. Da 16 si è così passati a 19 posti, già tutti occupati dai pazienti

News

La vita per lui non è cambiata, perché vive isolato tutto l’anno. In montagna, con le sue cento capre, fa la vita di sempre, quella che ha inseguito, caparbiamente costruito e che lo rende felice. Lontano, ma non estraneo alle ferite del mondo di sotto. Leonardo Angelucci è un giovane che ha scelto di fare il pastore e, dalla sua piccola fattoria sulle alture di Lettopalena, Casetta Bianca, dice “ci sono anch’io”, vuole aggiungere un anello a quella catena di solidarietà, ogni giorno più lunga, che cinge la sanità pubblica e ha deciso di donare l’intero ricavato della vendita dei prodotti per Pasqua ai reparti di terapia intensiva

Focus

Torna all'inizio del contenuto