News

I candidati per le operazioni di identificazione saranno suddivisi su 24 postazioni sia per la prova delle ore 9.30 sia per la prova delle ore 14.30, secondo l’ordine alfabetico per ciascuna sessione.
Pertanto seguendo le indicazioni che saranno fornite in loco dal personale di supporto, ciascun candidato dovrà posizionarsi nella fila della postazione corrispondente al proprio cognome.
Dopo l'identificazione ciascun candidato dovrà prontamente prendere posto nel settore che gli sarà indicato dal personale di supporto presente nella relativa postazione.
Di seguito due elenchi relativi alla prova del mattino e alla prova del pomeriggio, riportanti rispettivamente gli estremi dei cognomi per ciascuna delle 24 postazioni di identificazione.




LEGGI L'AVVISO NELLA SEZIONE AVVISI E CONCORSI

News

«Non servono suggerimenti né valutazioni tecniche di terzi in merito al tema della sicurezza dell’ospedale di Vasto, perché in Azienda esistono servizi preposti. E mi lascia anche interdetto la scelta di nostri dipendenti di portare all’esterno questioni che invece vanno affrontate e discusse nell’ambito della Asl»

News

A SEGUITO DELLE RIPETUTE RICHIESTE RICEVUTE SI RIBADISCE E SI SOTTOLINEA CHE GLI AUTOBUS ORGANIZZATI DALLA ASLPER LA PRESELEZIONE DEL CONCORSO PER INFERMIERI NON SONO PER I CANDIDATI MA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER IL PERSONALE ASL DI SUPPORTO ALLA COMMISSIONE ESAMINATRICE
I PARTECIPANTI AL CONCORSO DEVONO ORGANIZZARSI AUTONOMAMENTE PER IL TRASPORTO

News

L'Azienda sanitaria locale Lanciano Vasto Chieti li invita a scegliere un nuovo medico

News

Per raggiungere la Vitrifrigo Arena di Pesaro, sede della preselezione del concorso per infermieri in programma l’8 gennaio 2020, la Asl ha messo a disposizione del personale aziendale di supporto tre autobus, di cui un autobus per l’area Lanciano-Vasto e due autobus per l’area Chieti-Ortona.

Indichiamo di seguito luogo e orario di partenza degli autobus e i dipendenti Asl cui fare riferimento:

  • Vasto, Terminal bus - ore 4.00 - autobus Civitarese n. 1 - referente Marina Forchetti

  • Lanciano, Thema Policenter - ore 4.30 - autobus Civitarese n. 1 - referente Gianpaolo Torriero

  • Ospedale Ortona, fermata Liceo scientifico - ore 4.00 - autobus Civitarese n. 2 - referente Fabrizio Vanni

  • Chieti, palazzina Sebi - ore 4.30 - autobus Civitarese n. 3 - referente Simonetta Lupiani

Il presidente
della commissione esaminatrice
Gennaro Scialò

News

In riferimento alle molteplici segnalazioni pervenute da parte di candidati ammessi a sostenere la prova preselettiva, si comunica che l’8 gennaio 2020, presso la Vitrifrigo Arena di Pesaro - sede di svolgimento della prova preselettiva -, sarà allestita apposita postazione per fornire assistenza a tutti i candidati che hanno smarrito le credenziali di accesso e/o hanno problemi per la stampa della domanda di partecipazione

News

All'1.12 a Lanciano è venuta alla luce Vittoria. A Chieti alle 4.04 è nato Giulio Simone. A fine mattinata a Vasto è arrivata Sofia

News

Thomas Schael: "Invito tutti a diffondere il bando ed essere accanto all'Azienda nella ricerca di candidati. Chiedo ai sindaci, in particolare, di sensibilizzare le loro comunità, così da poterci garantire una graduatoria utile alla copertura del nostro fabbisogno"

News

Quttro nuove panche arancioni e le pareti tinteggiate di giallo grazie all'associazione di clownterapia con la Proloco di Villalfonsina. L'emozione di Angelo, un paziente speciale, in rappresentanza di tutti. Il ricordo commosso di Silvio, venuto a mancare il giorno prima dell'arrivo degli arredi

News

La nuova macchina è pienamente operativa, già utilizzata nelle sedute con i pazienti. Entro primavera un percorso integrato tra Tac e Risonanza magnetica in ospedale e la diagnostica ecografica, la radiologia tradizionale e una risonanza aperta nel Distretto sanitario di San Salvo. Thomas Schael annuncia un rinnovato impegno su Lanciano

News

Rivedi lo streaming video della Giornata dedicata alla qualità e sicurezza delle cure e guarda le foto della premiazione


Thomas Schael
Clicca sull'immagine per rivedere lo streaming VIDEO su Facebook

News

Per la prima volta al "SS. Annunziata" è stata impiantata un’endoprotesi aorto-bisiliaca per via percutanea, cioè senza taglio chirurgico e senza anestesia generale, che sarebbero stati rischiosi per un paziente di 72 anni affetto da diverse patologie

 

Focus

Torna all'inizio del contenuto